ECB srl è una ditta piemontese, situata nel comune di Rivoli, che si occupa della realizzazione di sistemi di collaudo destinati a un’ampia gamma di applicazioni industriali e rivolti a differenti categorie di prodotti, contraddistinguendosi e consolidandosi  con successo in quest’ambito Nel dettaglio, progettiamo e produciamo direttamente attrezzature, banchi e stazioni di collaudo aventi differenti finalità:

  • centraline automotive;
  • dispositivi di illuminazione;
  • particolari pressofusi, stampati, saldati oppure variamente assemblati;
  • sensoristica e attuatori motore;
  • valvole e dispositivi di controllo fluidi

Inoltre, supervisioniamo scrupolosamente tutte le fasi della realizzazione dei sistemi, partendo dal progetto CAD, eseguito esso stesso dai nostri collaboratori avvalendosi di software di modellazione 2D e 3D, e proseguendo con la realizzazione interna o esterna dei particolari meccanici, sino infine, all’assemblaggio, cablaggio lo sviluppo degli eventuali software PLC o PC di controllo.

Perché scegliere ECB

Fare affidamento su un’azienda come ECB significa scegliere una realtà leader nel settore dei sistemi di collaudo di tipo elettrico destinati a un’ampia gamma di applicazioni e ambiti.

Alimentatori

I nostri alimentatori, appartenenti alla serie PP22010, sono ideati per il collaudo di assorbimento di lampade e led di proiettori impiegati nelle applicazioni automobilistiche e motociclistiche.  Una strumentazione del genere permette tale procedura in merito a lampade, led montati in fanali e proiettori per auto e moto attraverso l’esecuzione di un ciclo contraddistinto delle seguenti fasi:

  • prova di vita (pre-accensione iniziale), alimentando tutte le uscite per un tempo programmabile e a una tensione programmabile A;
  • sequenza di lampeggio, alimentando tutte le uscite per numero di lampeggi impostabile e con tempi di accensione e spegnimento programmabili a una tensione programmabile A;
  • sequenza di misura, durante la quale lo strumento alimenta singolarmente, a una tensione programmabile A;
  • sequenza di misura, durante la quale lo strumento alimenta singolarmente, a una tensione programmabile A, in successione le varie uscite misurando la corrente erogata e valuta la conformità rispetto ai limiti di corrente impostati;
  • prova di vita (pre-accensione iniziale), alimentando tutte le uscite per un tempo programmabile, a una tensione programmabile B;
  • sequenza di lampeggio alimentando tutte le uscite per numero di lampeggi impostabile e con tempi di accensione e spegnimento programmabili, a una tensione programmabile B;
  • sequenza di misura, durante la quale lo strumento alimenta singolarmente, a una tensione programmabile B, in successione le varie uscite misurando la corrente erogata e valuta la conformità rispetto ai limiti di corrente impostati. Inoltre, gli strumenti della serie PPS2010 sono in grado di controllare in ogni fase della sequenza nella tensione presente un eventuale segnale di failure feedback, verificando, nel contempo, che in ogni fase la tensione rientri entro un limite minimo e massimo programmabili, al fine di verificare che tale segnale abbia un funzionamento conforme.

Controlli colore

controlli colore e luminosità che vi proponiamo appartengono alla serie LCTE2008 e sono destinati alla per particolari componenti automotive, come fari e luci di posizione diurne. In particolare, riguardo al funzionamento tecnico, dispositivi del genere presentano le seguenti caratteristiche tecniche:

  • numero ingressi: 2,8,16,24,32;
  • numero canali: 2( A e B) definiti da un insieme programmabile di ingressi;
  • prelevamento luce Remoto con fibre ottiche a standard industriale;
  • metodo di misura assoluto per la luminosità (valore da 0 a 4095);
  • percentuale per le componenti di colore rosso, verde e blue (valore da 0 a 100%);
  • metodo di collaudo per confronto con i valori appresi collaudando un pezzo campione;
  • test effettuati: test di luminosità, colore, uniformità della luminosità, uniformità del colore;
  • numero programmi: 16;
  • programmazione: con software dedicato compatibile con i S.O. Microsoft Windows 98; 2000, XP, fornito insieme allo strumento;
  • segnali di I/O A livello PLC (24 V, DC, PNP standard);
  • interfaccia RS 232 Alimentazione 24 V, DC.
  • alimentazione: 24 V, DC;
  • garanzia: 24 mesi.

Misuratori

Disponiamo di misuratori di isolamento, appartenenti alla serie PCI2013 e trovano impiego nelle applicazioni quali: misura di isolamento dielettrico fra conduttori di basette costampate, tranciate, e altro (centraline portafusibili, piastrine portalampade, ed altro), con le seguenti caratteristiche:

  • numeri di pezzi: fino a 4, liberamente programmabili tra le 8 uscite;
  • uscitealtatensione: 8 high side + 8 low side;
  • numero di contatti: programmabile;
  • test eseguiti: test di continuità (per la verifica di integrità dei contatti a molla e la conferma della contattazione) e test di isolamento.
  • modalità di controllo: sequenziale;
  • tensione test di continuità: 12 V, DC, fissa;
  • corrente test di isolamento: 0 – 1000 μA;
  • numero di programmi: 16;
  • segnali di I/0: a livello PLC, 24 V, DC, standard PNP Ingressi: START RESET ENABLE PEZZO 1, 2, 3 e 4 ENABLE DI SICUREZZA SELEZIONE PROGRAMMA BIT A, B, C, D Uscite: PEZZO NON TESTATO 1, 2, 3, 4 BUONO 1, 2, 3, 4 SCARTO CONTINUITA’ 1, 2, 3, 4 SCARTO ISOLAMENTO 1, 2, 3, 4;
  • display: LCD-TFT, 3,5”, touch-screen;
  • interfacce disponibili: RS-232
  • alimentazione: 100-240 V, AC, 50-60 Hz, 75 W;
  • dimensioni: 430 mm (L), 290 mm (A), 380 mm (P);
  • garanzia: 24 mesi.

Misuratori di perdite

Disponiamo di misuratori di isolamento, appartenenti alla serie PCI2013 e trovano impiego nelle applicazioni quali: misura di isolamento dielettrico fra conduttori di basette costampate, tranciate, e altro (centraline portafusibili, piastrine portalampade, ed altro), con le seguenti caratteristiche:

  • numeri di pezzi: fino a 4, liberamente programmabili tra le 8 uscite;
  • uscitealtatensione: 8 high side + 8 low side;
  • numero di contatti: programmabile;
  • test eseguiti: test di continuità (per la verifica di integrità dei contatti a molla e la conferma della contattazione) e test di isolamento.
  • modalità di controllo: sequenziale;
  • tensione test di continuità: 12 V, DC, fissa;
  • corrente test di isolamento: 0 – 1000 μA;
  • numero di programmi: 16;
  • segnali di I/0: a livello PLC, 24 V, DC, standard PNP Ingressi: START RESET ENABLE PEZZO 1, 2, 3 e 4 ENABLE DI SICUREZZA SELEZIONE PROGRAMMA BIT A, B, C, D Uscite: PEZZO NON TESTATO 1, 2, 3, 4 BUONO 1, 2, 3, 4 SCARTO CONTINUITA’ 1, 2, 3, 4 SCARTO ISOLAMENTO 1, 2, 3, 4;
  • display: LCD-TFT, 3,5”, touch-screen;
  • interfacce disponibili: RS-232
  • alimentazione: 100-240 V, AC, 50-60 Hz, 75 W;
  • dimensioni: 430 mm (L), 290 mm (A), 380 mm (P);
  • garanzia: 24 mesi.

Misuratori di portata

Offriamo misuratori di portata a soglie programmabili. Tale strumentazione  permettono di valutare la portata di aria che fluisce dal pezzo in collaudo verso l’ambiente; essi sono indicati per eseguire il collaudo di pezzi non propriamente stagni (pezzi montati fra loro ma non sigillati) o di dispositivi che devono garantire, a certi livelli di pressione, una portata di aria predeterminata (valvole di non ritorno, valvole di sicurezza, tubetti in gomma di cui si desidera verificare la non ostruzione, ecc). La misura di portata prevede tre fasi fondamentali:

  • Riempimento (o svuotamento se la prova avviene con il vuoto) del pezzo per raggiungere la pressione o depressione desiderati
  • Misura, durante la quale lo strumento misura in modo continuo la portata di aria che fluisce attraverso il pezzo in collaudo e ne valuta la conformità rispetto ai limiti impostati
  • Scarico, per riportare il pezzo a pressione atmosferica.

ECB è un’azienda che vi offre un’ampia gamma di tipologie di misuratori impiegati in vari campi di applicazione e in grado di fornire le migliori prestazioni richieste in termini di verifica della resistenza da misurare.

Schede custom

Grazie al livello di competenza raggiunto, siamo in grado di occuparci dello sviluppo di schede custom elettroniche confrontandoci direttamente con le esigenze dell’utenza. Una simile strategia ci ha permesso di ottimizzare le funzionalità del prodotto dell’applicazione finale, coinvolgendo la progettazione elettronica sino alla realizzazione del PCB (supportato dalla tecnologia PTH, SMT oppure mista), e la realizzazione del prodotto terminato. Le nostre schede possono essere dotati di microcontrollori di cui sviluppiamo il firmware di controllo.

Sviluppo software

La nostra ricca offerta comprende anche lo sviluppo softwarein merito al controllo di microcontrollori PLC e PC nella gestione di schede, apparecchiature elettriche, banchi e apparecchiature di automazione appartenenti alla nostra produzione. Un servizio del genere è rivolto anche a coloro che intendono realizzare in proprio l’hardware e necessitano dello sviluppo del solo software.

Perché scegliere ECB

ECB è divenuta un punto di riferimento a cui aspirarsi nel settore della produzione di schede custom di tipo elettronico, che possano soddisfare le esigenze più diversificare della nostra utenza di riferimento.

ECB è divenuta un punto di riferimento a cui aspirarsi nel settore della produzione di schede custom di tipo elettronico, che possano soddisfare le esigenze più diversificare della nostra utenza di riferimento.